Strumenti della riga di comando di blackBerry 10

Il cordova l'utilità della riga di comando è uno strumento ad alto livello che consente di creare applicazioni su piattaforme diverse in una volta. Una versione precedente di Cordova framework fornisce il set di strumenti da riga di comando specifici per ogni piattaforma. Per utilizzarli come alternativa alla CLI, dovete scaricare questa versione di Cordova da cordova.apache.org. Il download contiene archivi separati per ciascuna piattaforma. Espandere la piattaforma che si desidera fare riferimento. Gli strumenti qui descritti sono in genere disponibili nel livello superiore bin directory, altrimenti consultare il file Leggimi per ulteriori indicazioni.

Se hai bisogno di aiuto con i comandi elencati di seguito, digitare il comando lungo con il -h o -help gli argomenti, che sono supportati da tutti i comandi e che forniscono descrizioni per ciascuno degli argomenti disponibili.

creare

Il create comando crea un nuovo progetto:

bin/creare < percorso-a-progetto >< progetto-pacchetto ><-nome del progetto >

dove

  • <path-to-project>specifica la directory che si desidera che il progetto creato in

  • <project-package>specifica un identificatore di dominio inverso stile

  • <project-name>specifica il nome visualizzato di apps

Nota: il create comando avvia installazione di dipendenza attraverso il npm install comando. A seconda delle autorizzazioni di directory e il sistema di installazione, questo può richiedere privilegi di amministratore. Se non c'è problema su OSX/Linux, eseguire sudo npm install prima di utilizzare il create comando. Su Windows, eseguire npm install inaugurato in un'utilità della riga di comando con privilegi di amministratore.

destinazione

Il target comando consente di gestire l'emulatore o dispositivi BlackBerry che si utilizzano per testare l'app. È possibile aggiungere o rimuovere una destinazione o impostare una destinazione come destinazione predefinita.

Aggiungere una destinazione

< percorso a progetto >/cordova/destinazione aggiungere < nome >< indirizzo ip > [-t |-tipo < dispositivo | simulator >] [-p |-password password di < >] [..--pin pin < periferica >]

dove

  • <name>specifica un nome unico per la destinazione.

  • <ip-address>specifica l'indirizzo ip del dispositivo BlackBerry o simulatore.

  • -p | --password <password>specifica la password per il dispositivo o nell'emulatore. È richiesto solo se il dispositivo o l'emulatore è protetto da password.

  • --pin <device-pin>specifica il PIN del dispositivo BlackBerry, che identifica tale dispositivo come un host valido per il token di debug. Questo argomento è obbligatorio solo se si crea un token di debug.

Rimuovere una destinazione

< percorso a progetto >/cordova/Rimuovi < nome > di destinazione

Impostare una destinazione come predefinito

< percorso a progetto >/cordova/destinazione predefinita < nome >

costruire

Il build comando compila il progetto come file bar. È possibile compilare l'applicazione in modalità di rilascio (che produce un file firmato bar) o in modalità di debug (che produce un file unsigned bar).

Compilare il progetto in modalità di rilascio

< percorso a progetto >/cordova/costruire il rilascio [-k | - keystorepass < password >] [-b | - buildId < numero >] [-p | - params < params-JSON-file >]

dove

  • -k | --keystorepass <password>specifica la password che definito quando configurato il computer per firmare le applicazioni.

  • -b | --buildId <number>specifica il numero di versione di compilazione dell'applicazione. In genere, questo numero deve essere incrementato dalla precedente versione firmata. Questo argomento è facoltativo.

  • -p | --params <params-JSON-file>specifica un file JSON contenente ulteriori parametri da passare a strumenti a valle. Questo argomento è facoltativo.

Compilare il progetto in modalità di debug

< percorso a progetto >/cordova/costruire debug [< target >] [-k | - keystorepass < password >] [-p | - params < params-JSON-file >] [-ll | - loglevel < error|warn|verbose >]

dove

  • <target>specifica il nome di un target aggiunto precedentemente. Se <target> non è specificato, viene utilizzata la destinazione predefinita, se ne è stata creata. Questo argomento è solo richiesto se si desidera che lo script per distribuire l'applicazione a un dispositivo BlackBerry o emulatore e tu non hai creato una destinazione predefinita. Inoltre, se <target> è un dispositivo, quindi che il dispositivo deve essere collegato al computer tramite collegamento USB o essere collegato alla stessa rete Wi-Fi come il computer.

  • -k | --keystorepass <password>specifica la password che definito quando configurato il computer per firmare le applicazioni. Questa password viene anche utilizzata per creare il token di debug. Questo argomento è solo richiesto se si desidera che lo script per creare e installare il token di debug per voi.

  • -p | --params <params-JSON-file>specifica un file JSON contenente ulteriori parametri da passare a strumenti a valle.

  • -ll | --loglevel <level>specifica il livello di log. Il livello di log può essere uno dei error , warn , overbose.

Se avete definito in precedenza una destinazione predefinita (e precedentemente installato un token di debug, se la destinazione è un dispositivo BlackBerry), è possibile eseguire lo script senza argomenti, e lo script verrà pacchetto app e distribuirlo alla destinazione predefinita. Ad esempio:

< percorso a progetto >/cordova/costruire debug

eseguire

Il run comando consente di distribuire l'applicazione sul dispositivo BlackBerry specificato o un emulatore. Prima di distribuire l'applicazione, è necessario innanzitutto creare un target per il dispositivo o l'emulatore che si desidera distribuire app utilizzando lo script di destinazione. Lo script di distribuzione distribuirà la build più recente della tua app.

< percorso a progetto >/cordova/eseguire < destinazione >

dove

  • <target>specifica il nome di un target aggiunto precedentemente. Se <target> è un dispositivo, quindi che il dispositivo deve essere collegato al computer tramite collegamento USB o essere collegato alla stessa rete Wi-Fi come il computer.

plugin

Il target comando consente di aggiungere e rimuovere plugin

Recuperare un plugin ospitato localmente

< percorso a progetto >/cordova/plugin fetch < percorso-plugin >

Mostra un elenco dei plugin installati

< percorso a progetto >/cordova/plugin ls

Aggiungere un plugin

< percorso a progetto > plugin/cordova/aggiungere < nome >

Rimuovere un plugin

< percorso a progetto >/cordova/plugin rm < nome >